Dicono di noi

TESTIMONIANZE E OPINIONI DI CHI CI HA CONOSCIUTO

Perchè, in fondo, le parole migliori per descriverci sono quelle di chi ci ha conosciuto. Leggi, guarda e ascolta le loro testimonianze e i loro commenti e scopri come possiamo aiutarti nella tua formazione! Puoi anche seguire l’hashtag #DiconoDiEidos su tutti i principali social e restare sempre aggiornato sugli ultimi feedback dei nostri allievi e clienti.

“Il master di Eidos in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo è stato altamente formativo. Ho potuto conoscere ed apprezzare note personalità del giornalismo italiano che hanno contribuito non poco a migliorare la mia preparazione. Le lezioni, dense in particolare di prove scritte,sono state importantissime. Ho fatto molta pratica (all’Università non esiste neanche la parola!) ed ho conosciuto e sperimentato nuovi metodi di scrittura, di dizione, di impaginazione etc. Rifarei il master e lo consiglierei a chiunque volesse intraprendere la strada del giornalismo (o migliorare il proprio livello di conoscenza) anche per gli ottimi stage, che la scuola cerca di assegnare secondo il settore prescelto.”

Roberta Montella
Master in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo,

Non esagero quando dico che grazie alla Eidos ho realizzato il sogno di una vita…lavorativa ovviamente! HO LAVORATO, GRAZIE ALLO STAGE, PER TRE MESI NELLA REDAZIONE DEL TG5. Sono stata a stretto contatto con professionisti che mi hanno insegnato tanto. Come promessomi dalla scuola, non ho fatto fotocopie, ma ho partecipato attivamente alla realizzazione dei tg delle edizioni principali. Quotidianamente scrivevo notizie, montavo servizi e il sommario per le edizioni delle 13 e delle 20!!! Ho avuto la possibilità di seguire da vicino i servizi in esterna, le interviste. Ho anche partecipato a qualche riunione di redazione. Insomma ho toccato con mano i meccanisti di redazione di un tg nazionale. Per quanto riguarda i docenti Eidos, ognuno di loro mi ha lasciato qualcosa! Mi ha svelato qualche trucco del mestiere. Insegnanti disponibili, anche nella fase post-master, e aperti al confronto. Consiglio pertanto a quanti amano, come me, il mestiere del giornalista di fare il master Eidos. Non ve ne pentirete”!

Lucia Gaberscek
Master in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo,

“A volte per raggiungere un obiettivo la determinazione non basta, serve la chiave giusta che aiuti ad aprire la serratura che ci separa dai nostri sogni. Il master Eidos mi è servito a questo: ho fatto lo stage a Sky e, dopo qualche mese, mi hanno proposto un contratto. Non voglio alimentare false speranze perché per una storia a lieto fine (o, meglio, a tempo determinato) ce ne sono tante altre che testimoniano altri percorsi meno felici. Però voglio dire che a volte quando si ha la possibilità di dimostrare il proprio valore alcuni traguardi si possono tagliare”.

Lidia Mancini
Master in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo,

“Lo stage alla FAO è stata un’ottima esperienza, molto formativa, e in un ambiente lavorativo di altissimo livello. Quindi grazie perchè senza di voi non ci sarei arrivata. Grazie ancora di tutto, il master è stato davvero interessante”.

Claudia Gomez de Ayala
Master in Consulenza Politica e Marketing Elettorale,

“Non avrei mai pensato di fare master e stage, poi il mercato mi ha costretto…l’importante era trovare un’esperienza nuova, stimolante, che non finisse l’ultimo giorno, un’esperienza senza una meta, ma colma di senso. Tutto questo è stato Eidos, un luogo dove ho incontrato docenti preparati (alcuni dei quali sento ancora, tramite telefono, mail o facebook) e una classe in cui regnavano armonia e professionalità. Ho pubblicato un libro durante il master e, per varie ragioni, stare “dentro” al master mi ha aiutato per aprirmi nuove strade, nuove ipotesi professionali. Lo stage è stato ciò che mi serviva per migliorarmi: Sky TG24. Tre mesi di lavoro vero, in un ambiente positivo. Insomma, nel complesso non posso lamentarmi. Lunga vita ad Eidos…magari un giorno ci torno da docente…!”

Gianfranco Valenti
Master in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo,

“Il Master in Consulenza e Comunicazione Politica è stato davvero un’esperienza molto importante . L’assoluta competenza dei docenti e l’ottimo livello dei miei colleghi hanno sicuramente fatto la differenza. Eidos Communication, inoltre, grazie alla scrupolosa organizzazione, ha permesso di esprimerci al meglio e di creare un team di lavoro altamente qualificato. Ho avuto la possibilità di frequentare uno stage della durata di 6 mesi all’interno dell’Ufficio Stampa della Segreteria provinciale di Milano di un partito politico. Lo stage, capitato in periodo di campagna elettorale, mi ha permesso di mettere in pratica gli insegnamenti del Master e, inoltr,e vedere sul campo come davvero si sviluppa il lavoro all’interno di un importante partito italiano.”

Luca Checola
Master in Consulenza Politica e Marketing Elettorale,

“Sono Lara, ho 28 anni e mi sono laureata in Beni Culturali ed Ambientali nel 2010. Successivamente mi sono iscritta a una specialistica in Scienze dello Spettacolo e Produzione Multimediale, lavorando contemporaneamente per il Servizio Civile Nazionale. Nel 2012 ho avuto modo di conoscere EIDOS e nel Marzo dello stesso anno sono stata ammessa all’Executive Master in Comunicazione Politica e Marketing Elettorale. Fin da subito ho avuto modo di testare con mano il prestigio e il valore della formazione ricevuta; subito dopo lo stage ho fatto parte del comitato elettoraledi una Deputata, eletta Senatrice dopo le elezioni del Febbraio del 2013. Successivamente ho iniziato una collaborazione, che dura tutt’ora e che ha buoni margini di miglioramento e consolidamento, con il Parco Nazionale della Majella. Le conoscenze acquisite durante il Master sono state tante e fruttifere e mi hanno permesso di acquisire strumenti validi e molto duttili nell’affrontare le diverse problematiche, non solo comunicative, ma anche di tipo organizzativo e gestionale in tempi rapidi e in maniera efficiente. La mia vita lavorativa è totalmente cambiata e ogni giorno che passa ho sempre più voglia di mettermi in gioco, anche grazie alla voglia di vincere sfide sia in campo politico, che aziendale. Ringrazio EIDOS per come mi ha formata professionalmente, non solo con il Master, ma anche grazie ai CORSI e ai WORKSHOP che continuano ad alimentare la mia sete di conoscenza in campo di marketing e di politica, che sono settori per cui bisogna sempre rimanere aggiornati.”

Lara Susi
Master in Consulenza Politica e Marketing Elettorale,

“Eidos mi ha portato fortuna. Il motivo per il quale avevo deciso di fare questo master era perché, nello sconforto totale, non riuscivo a farmi pagare per il mio lavoro da giornalista. Avevo mille idee ma ero scoraggiata perché i soldi non bastavano mai. Così ho deciso di intraprendere questa avventura e da quando ho iniziato, ho ricevuto alcune proposte lavorative, remunerate. L’esperienza nella redazione di Napolitoday mi ha aperto mille spiragli soprattutto riguardo me stessa. Ho capito che voglio continuare a scrivere e di cronaca, cosa che avevo fatto solo saltuariamente. Oggi mi sveglio sapendo che sto facendo di tutto per realizzare questo sogno e ringrazio pubblicamente Matteo Scarlino, il direttore generale, per avermi dato l’opportunità di continuare a farlo. Ringrazio anche Valeria Scotti, la super giornalista di Napolitoday per l’estrema pazienza e per il lavoro che fa quotidianamente con amore e precisione”.

Federica Rondini
Master in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo,

“Il Master in Consulenza politica e Marketing Elettorale si è rivelato un’ottima opportunità per entrare in contatto con esperti del settore ma anche, e soprattutto, per svolgere un interessante e stimolante periodo formativoall’interno della Commissione europea Rappresentanza in Italia. Il contatto con gli insegnanti, sempre diretto e coinvolgente, mi ha permesso di rinfrescare e accrescere ulteriormente le mie conoscenze riguardanti in particolare la comunicazione politica ma anche tutto il mondo della comunicazione. Le lezioni in cui la componente pratica o quella esperienziale del docente hanno prevalso su quella puramente didattico-teorica, sono state sicuramente le più coinvolgenti e interessanti. Occasioni che solamente un master di questo tipo può darti. Il momento dello stage è una parte fondamentale del percorso formativo all’interno del Master Eidos. Nel mio caso, per esempio, l’esperienza presso la Rappresentanza della Commissione europea è stata molto importante, sia per le persone incontrate, disponibili e cordiali, sia dal punto di vista umano che professionale, sia per il confronto con un ambiente lavorativo importante e internazionale. Avere l’occasione di studiare dall’interno come opera anche dal punto di vista comunicativo una pubblica amministrazione e in particolare una amministrazione europea, è stata un’occasione unica e veramente preziosa.
Il Master Eidos è un’ottima esperienza per iniziare o, come nel mio caso, per re-iniziare una carriera professionale.”

Riccardo Cristilli
Master in Consulenza Politica e Marketing Elettorale,

“Il Master in Consulenza Politica e Marketing Elettorale è stato un buon investimento. Incontrare professionisti del settore, ascoltare le loro sperienze e riviverle grazie allo stage di tre mesi è stato veramente appagante. Con i docenti ci sono stati confronti diretti e amichevoli, lontani dal mondo freddo e formale come quello universitario a cui ero stato abituato durante il mio percorso accademico. Con alcuni dei docenti sono ancora in contatto, tutto sempre nel massimo della disponibilità e gentilezza. Lo stesso vale per lo staff all’interno della scuola di formazione che cerca sempre di accompagnarti durante tutto il tuo percorso formativo con il massimo della disponibilità, senza farti mai sentire solo e pronti a tutelarti in caso di bisogno. Insomma, una struttura organizzata e preparata per chi vuole veramente mettersi in gioco ed essere formato da veri professionisti di ogni settore. Una scelta che rifarei senza ombra di dubbio. Una scelta che mi ha indirizzato concretamente verso il mondo del lavoro, facendomi acquisire tanta teoria quanta pratica. Ora grazie a Eidos ho le idee più chiare. Lavorare nel mondo della politica è sempre stata una mia passione e Eidos mi ha dato le basi per potermi costruire un futuro in questo settore. Grazie!!”

Alessandro Misuri

“Respirare aria di redazione televisiva è stato per me un piacevole tuffo nel passato e la conferma di una passione che matura nel tempo. Dopo il Master in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo a Roma e il trasferimento a Milano, mi sono chiesto quante cose sarei riuscito ad imparare, ad assimilare, in un ambiente grande e stimolante come quello di Class Tv Msnbc, dove il livello di attenzione richiesta deve essere sempre molto alto.
A tre mesi di distanza, scopro il piacere di un lavoro che chiede tanto, anche (e soprattutto) ad uno stagista: sacrificio, fatica, sudore. Ma che inizia a ripagare. Sul piano professionale. Faccio molti turni d’alba, svegliandomi alle 3.50 per essere sul computer alle 4.30. Tutti i giorni. Non una passeggiata. Ma ho la possibilità di andare in onda sul Tg5 (nostro partner per il settore finanziario) dove curo i cartelli finanziari per il format Prima Pagina. Una soddisfazione immensa, per un ragazzo che esce da ben altri studi, e che è da soli tre mesi in redazione. Da poco, poi, è arrivata la seconda conferma di quanto un sacrificio possa tramutarsi in orgoglio: hanno voluto sottopormi ad un provino per la conduzione del tg Class.
Sto imparando a usare in modo veloce ed efficiente Premiere Pro, il programma di montaggio con cui abbiamo preso pratica anche ai Laboratori del Master Eidos. E ogni pezzo che scrivo passa per il caporedattore, sempre attento a dare suggerimenti utili per crescere. Tutto questo per dire che, in un momento complesso per i ragazzi come me (e con la disoccupazione giovanile al record italiano del 36 per cento a maggio), l’unica via per ritagliarsi uno spazio in un settore professionale è darci dentro di brutto. Letteralmente. E sperare che la Dea Bendata non si lasci influenzare dallo spread.

Forse, sono a un punto di svolta importante della mia vita. Lo devo a diversi fattori: la mia forza di volontà, innanzituttto, certo, ma anche a chi ha saputo credere in me dandomi fiducia, e una dose di autostima che non guasta mai. Come ha fatto la crew di via Salandra”.

Daniele Treu
Master in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo,

“Dopo i week end di lezione in aula, seguito da esponenti di rilievo del giornalismo in tutte le sue forme (stampa, radio, tv, web), ho avuto la possibilità di svolgere un importante stage nella redazione di wired.it che mi ha permesso di completare il percorso di studi intrapreso in aula. Eidos è una struttura giovane, preparata e attenta alle esigenze dei singoli alunni. Ha una notevole marcia in più rispetto al resto. E non è poco.”

Antonino Caffo
Master in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo,

“Ci sono incontri predestinati, altri che avvengono per colpa di qualcuno, ed altri ancora che invece ti capitano per caso. Al giorno d’oggi la funzione di galeotto la svolge internet, uno spazio dove è possibile sapere, incontrare, conoscere. E una mattina tra siti, link e blog, ti appare un nome: Eidos Communication e il suo corso in giornalismo. Inizialmente lo scetticismo, la ricerca di sapere qualcosa di più e la voglia di partecipare. A seguire, l’iscrizione e il primo giorno di corso, e infine la riconoscenza. Ecco le tappe che ho affrontato durante il master in “giornalismo e giornalismo radiotelevisivo”. Eidos è riuscita a mettere in contatto una dilettante come me con mondo nuovo fatto di professionalità e competenza. Durante il corso si affrontano tutti gli argomenti legati al mondo dell’editoria, dall’approfondimento sul giornalismo investigativo e quello d’inchiesta, al montaggio di un servizio per le televisione e per radio, senza dimenticare nulla, neanche la dizione. La capacità di questo corso è proprio quella di sapere creare una simbiosi tra pratica e teoria, senza lasciare che neanche un’ora sia noiosa o sprecata. E poi i colossi del giornalismo, questi personaggi di cui un tempo ne leggevi i libri e gli articoli, e che ti ritrovi davanti il sabato e la domenica scoprendo che non sono “alieni”, come pensavi, ma sono persone umane e disponibili. Eidos per me è stato un po’ come una storia d’amore estiva, durata solo quattro mesi. Ne sono uscita estasiata, con più competenze e anche con una maggiore fiducia verso il futuro. Alla fine del master è rimasto non solo un bellissimo ricordo di tutti coloro che portano la macchina Eidos e che lavorano per organizzare un corso così interessante, ma anche una maggiore capacità e consapevolezza in più di ciò che è il giornalismo oggi.”

Valeria Pacelli
Master in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo,

“Quando ho iniziato il percorso post laurea che mi ha portato ad Eidos Communication, ero molto scoraggiato su un fatto: è davvero difficile trovare una scuola affidabile che ti dia i ferri del mestiere per una professione così “atipica” in Italia come quella del consulente politico. E devo dire che io stesso, uscito dall’Università, ne sapevo anche meno.

Posso raccontare di esser stato uno dei fortunati, perché ho vinto la borsa di studio a copertura integrale del Master in Consulenza Politica e Marketing Elettorale, dopo aver partecipato ad un interessante contest sulla comunicazione politica. E sono davvero pochissimi i master che ho trovato che davano questa importante opportunità.

Il Master, iniziato a dicembre 2015 e che sto ancora seguendo (manca poco ormai alla conclusione) mi ha dato tantissimo in termini di concretezza. Non solo per approfondire case histories e in riferimento al know-how, ma soprattutto perché si ha davvero la sensazione di entrare in quella che io chiamo “l’officina della politica”. Ossia conoscere i meccanismi del backstage del politico, dall’oratoria all’ufficio stampa, dai sondaggi alle strategie. Strumenti, questi, indispensabili per inserirsi nel mercato del lavoro e senza i quali si rischia solo di vendersi come “aria fritta”.

Invece, grazie anche alla qualità delle lezioni, seguite sempre da opportune esercitazioni specifiche, di settimana in settimana sono cresciuto tantissimo, umanamente e professionalmente. Ho riempito la mia valigia di tantissimi valori utili al mio percorso e ho conosciuto i protagonisti di questo mondo, i “meccanici” che stanno ai box a sostegno dei piloti-politici. Tutti professionisti che hanno dato il loro contributo a campagne elettorali di primissima importanza.
Devo ancora finire il Master Eidos ma ad oggi sono molto soddisfatto soprattutto perché ho avuto modo di mettere in pratica i tanti insegnamenti nello stage che sto svolgendo in agenzia. Mi sento quindi di consigliare a quanti vogliono approfondire questo mondo, di prendere in considerazione questo Master.”

Santi Cautela
Master in Consulenza Politica e Marketing Elettorale, (fonte: Studenti.it - 2 marzo 2016)

Sono una corsista della XXX Edizione del Master “Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo” della Eidos Communication. La mia “avventura” è cominciata a gennaio (il 30) e, dopo soli tre weekend di intense lezioni, posso dirvi con certezza che si tratta di un’esperienza produttiva, formativa e mirata. Innanzitutto per la qualità dei docenti, tutti grandi firme nel campo del giornalismo (da Flavio Haver a Massimo Martinelli, passando per Fracassi e Bracconi), poi per il modo in cui sono strutturate le lezioni, ossia un’alternanza di teoria e pratica, infine per l’organizzazione impeccabile di stage e burocrazia. In poco più di un mese, ho imparato moltissimo: come si scrive un pezzo, come si struttura un buon attacco, qual è la differenza di un giornalismo cartaceo e di uno online, cos’è il lavoro di redazione e come funziona l’impaginazione, la condivisione Social, la pubblicità.
Certo, il percorso è ancora molto lungo considerando che mancano diversi mesi all’esame finale, ma si dice che “chi ben comincia è già a metà dell’opera”…!

Veronica Crocitti
Master in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo, (fonte: yelp.it - 2 marzo 2016)

Ho frequentato la XXVIII edizione del Master in giornalismo e giornalismo radiotelevisivo di Eidos Communication dal 21 febbraio 2015 al mese di giugno 2015, quando ancora non sapevo che essere giornalista televisiva fosse possibile.
Trascorso il primo weekend di lezioni ho avuto modo di iniziare lo stage presso Milano Finanza – Class CNBC.
Dopo due settimane sono stata già parte integrante della redazione. Ho lavorato dal lunedì al venerdì, per poi dedicarmi alle lezioni del Master nel weekend. Con il grande supporto di Mimosa Martini ho imparato a stare davanti alla telecamera senza provare timidezza. Grazie agli insegnamenti di Flavio Haver, di Marco Bracconi e di Franco Fracassi ho migliorato le capacità di scrittura, creando articoli mordenti e incisivi per il mio lavoro.
Senza considerare l’enorme aiuto di tutto lo staff. Una vera e propria bomba per la mia carica motivazionale.
Un’esperienza unica! Grazie a Eidos.

Giulia Asprino
Master in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo, (fonte: yelp.it - 3 marzo 2016)

Quando ho iniziato il percorso Eidos non ero completamente un principiante nel campo del giornalismo, ma grazie al confronto con tanti giornalisti così importanti ho potuto imparare tutti quegli aspetti tecnici del giornalismo radiotelevisivo che, sommati ad una grande passione fanno la differenza nel campo lavorativo. Lezioni sempre pratiche e personalizzate senza le quali, ad esempio, non avrei mai scoperto la mia inclinazione verso il video e il montaggio. Ma non solo, successe molto altro in quelle aule, come dimenticare le spiegazioni sul linguaggio del web di giornalisti del calibro di Marco Bracconi o di Fabrizio Galassi? Come non menzionare la professionalità e l’esperienza di grandi firme del video e della carta stampata come Mimosa Martini , Massimo Martinelli o Franco Fracassi, autentici miti per me per prima di conoscerli ed ora amici a cui continuare a chiedere consigli ( Con Fracassi poi ci ho anche girato l’Italia per delle inchieste su fatti di cronaca nera e sull’eversione di destra ) . Parlando personalmente , quando un collega mi fa i complienti per un titolo ben riuscito non posso non riconoscere che gran parte il merito è di Nicola Bonaccini e di Michele Ruschioni “cattivi, sagaci e sempre intelligenti ” che mi hanno insegnato a vedere le storie da tutti i punti di vista possibili. C’è anche un aspetto personale che riguarda il mio incontro con Eidos Communication. Ho partecipato al master di giornalismo radio televisivo da alcuni anni, ma ho sempre continuato a frequentare la sede di Eidos, chiedendo loro se potevo aiutare in qualche modo. Così sono stato tutor di alcune delle edizioni del Master in Giornalismo e ho avuto modo di rivedere più volte le stesse lezioni; è stato un modo per imparare di più, per incontrare tanti ex allievi con cui siamo ancora amici, per stringere un rapporto di fiducia con qualche docente.
Irene Bertucci, Chiara, Sara, tutto lo staff e molti docenti sono diventati miei amici nella vita, e non è per questo che li ringrazio , ma per il fatto é che grazie a loro (e alle mie capacità ) sono entrato nel giro! Non crediate che il mondo del giornalismo sia un ambiente facile: un consiglio , una dritta, un incoraggiamento o una pacca sulla spalla, servono più di quanto possiate immaginare. Poter alzare la cornetta e scambiare le opinioni con l’esperto di nera come Simone Toscano o trattare di sport ed economia con Marcel Vulpis, ad esempio, non è certamente cosa da poco. Sono una persona entusiata e cerco le opportunità ovunque, attraverso il Master feci addirittura due esperienze di stage, su mia richiesta. Oggi lavoro in una redazione e da diversi anni collaboro con uffici stampa e testate di Roma e nazionali con continuità scrivendo soprattutto di sport da combattimento, cronaca e eversione di destra e, non escludo di frequentare ancora altri corsi e workshop per continuare a migliorare.

Giuseppe Palmieri
Master in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo, (fonte: studenti.it - 4 marzo 2016)

Io ho frequentato il master in consulenza politica e marketing elettorale della Eidos, mi sono trovato molto bene con loro e lo consiglio a chi nella vita vuole occuparsi di consulenza politica e ufficio stampa.
I docenti hanno un’ottima preparazione, ma sopratutto sono dei reali professionisti in grado di dare dei consigli pratici e contestualizzare le lezioni. Persone molto alla mano, volenterose di confronto e di stringere rapporti con i ragazzi,peculiarità che non è sempre facile trovare. Lo stage è stato all’altezza delle mie aspettative, 3 mesi in cui ho avuto la possibilità di mettere in pratica tutto quello che ho imparato in aula. Che altro dire, ho iniziato a lavorare il giorno dopo la fine dello stage.

Nickstamper
Master in Consulenza Politica e Marketing Elettorale, (fonte: studenti.it - 4 marzo 2016)

Ho frequentato il Master in Consulenza Politica e Marketing Elettorale di Eidos Communication nel 2012.
Laureata da poco, la testa piena di nozioni e di domande su come muovermi per conoscere meglio un mondo che mi aveva sempre affascinata: il “dietro le quinte” della politica.
Dopo il primo weekend avevo già la sensazione di aver trovato quello che cercavo: i docenti erano professionisti provenienti proprio da quel mondo, quindi le lezioni sono state pratiche e sempre molto interattive (cosa a cui non ero abituata dopo anni di teoria universitaria).
Durante i 3 mesi di stage previsti dal master ho cercato di assorbire il più possibile e di ritagliarmi uno spazio, tant’è che il mio tutor ha chiesto alla Scuola il rinnovo stage per altri 3 mesi. E’ stato faticoso, soprattutto all’inizio; perché il master ti garantisce il tirocinio, ma se non ci metti del tuo non arrivi proprio da nessuna parte.
Oggi collaboro con una società che si occupa di fund raising. Se tornassi indietro rifarei esattamente la stessa scelta.

Gaia Gallozzi
Master in Consulenza Politica e Marketing Elettorale, (fonte: studenti.it - 7 marzo 2016)

Sono cresciuta con la passione per il giornalismo televisivo e nonostante l’impegno e gli sforzi nei miei studi è stato grazie al Master in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo che ho potuto vivere delle esperienze sul campo, reali. Tutti i docenti incontrati sono dei professionisti, molti di loro erano già in precedenza dei modelli a cui mi ispiravo, per esempio Mimosa Martini e Massimo Martinelli, altri li ho conosciuti durante le lezioni e hanno rafforzato in me la certezza che ero nel posto giusto. Il programma didattico è intensivo, mi ha permesso di conoscere bene la professione giornalistica, partendo dalla carta stampata per passare al web alla radio e alla televisione, ho lavorato e scritto molto utilizzando i diversi stili giornalistici in base al mezzo con cui mi confrontavo. Se prima di iniziare questo percorso avevo una passione al termine del Master e dello stage avevo una convinzione. Ora collaboro con un ufficio stampa eventi e scrivo per alcuni magazine on line, e anche a distanza di anni mi capita di andare a risfogliare gli appunti presi durante le lezioni e trovo qualche vecchio consiglio da riconsiderare. La mia esperienza è stata molto positiva.

Roberta M.
Master in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo, (fonte: yelp.com - 9 marzo 2016)

Diventare giornalista è sempre stato il mio sogno e, grazie al master in giornalismo di Eidos, ho potuto toccare con mano cosa significhi essere immerso in questo mondo. Ho trovato questo master molto interessante, perché ci ha permesso di analizzare tutti gli aspetti del fare informazione, attraverso la carta stampata, il web, la tv, la radio… Credo sia stato molto utile sia per i molti di noi che avevano meno esperienza nel campo del giornalismo, sia per quelli con più esperienza, che hanno avuto modo di confrontarsi con i docenti (tutti giornalisti di primissimo piano, che potevano trasmetterti la loro esperienza e anche qualche trucchetto del mestiere). La cosa più interessante, comunque, è stata la possibilità di partecipare a stage importanti (io per esempio sono stato in stage a Mediaset). Nel complesso è stata un esperienza molto formativa e mi sono trovato in un ambiente molto entusiasmante e stimolante… A me ha aperto un mondo, sono stato contento di tutto il percorso.

Roberto Di Meo
Master in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo, (fonte: studenti.it - 11 marzo 2016)

Ho frequentato la 29esima edizione del Master in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo di Eidos Communication, che si è svolta da settembre 2015 a febbraio 2016, sia da allieva che da tutor ed è stata un’esperienza formativa, dal punto di vista didattico, professionale e umano.

Eidos è una scuola professionalizzante e con questo termine voglio fare riferimento all’importante aspetto pratico che caratterizza i suoi master, ma anche alla presenza di docenti di altissimo livello, diversi ogni weekend. Nel Master in Giornalismo che ho frequentato ci siamo trovati a seguire lezioni di professionisti come Mimosa Martini, storica narratrice di politica estera del Tg5, Marco Bracconi di Repubblica e altri grandi nomi del settore, provenienti dal Messaggero, dal Corriere della Sera, da La7. Professionisti che si sono trovati nel bel mezzo della rivoluzione nel mondo del giornalismo e che quindi, oltre a spiegare le nozioni standard necessarie per svolgere la professione, ci hanno illustrato come farsi strada oggi e come maneggiare gli strumenti attuali del mestiere.

Durante il Master abbiamo avuto anche la possibilità di apprendere le fondamenta di un altro lavoro, diverso ma strettamente collegato al giornalismo, quello dell’addetto stampa. A parlarci di questo è stato Nicola Bonaccini, esperto di comunicazione politica: un giornalista che ha scelto la strada della comunicazione dalla parte di chi crea la notizia.

Ogni lezione del Master di Eidos, oltre a consegnare agli allievi un ampio panorama del mondo della comunicazione e del giornalismo, è caratterizzata da una costante alternanza tra aspetto teorico e pratico. Non c’è stata infatti una fase d’aula che, accanto all’introduzione teorica del docente, non fosse stata accompagnata da lavori di gruppo o individuali, a cui è stato chiamato a partecipare ogni allievo, con conseguente correzione dell’insegnante. Questo ha reso i weekend delle lezioni sempre dinamici, interessanti e costruttivi. Inoltre Eidos, per tutti i suoi corsi, dà agli studenti la possibilità di svolgere uno stage presso importanti realtà professionali: nel caso del Master in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo i partner sono Sky Sport, Sky TG 24, Mediaset e molti altri.
C’è poi lo staff della scuola, sempre presente e disponibile ad andare incontro alle esigenze degli allievi, con cui mantiene dei rapporti anche una volta terminata la fase d’aula. Senza dubbio rifarei questa esperienza con Eidos Communication.

Ilaria Francesca Petta
Master in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo, (fonte: studenti.it - 16 marzo 2016)

Mi chiamo Armando Michel Patacchiola e ho partecipato alla 28esima edizione del “Master in giornalismo e giornalismo radiotelevisivo” alla Eidos Communication. L’ho fatto dopo essermi laureato in Comunicazione Multimediale e dopo aver fatto un po’ di gavetta, soprattutto sul web. Non ero quindi proprio digiuno dal mondo del giornalismo quando ho deciso di iscrivermi al master Eidos. Nonostante ciò, e tranne forse le prime due o tre ore di lezione (di livello base), mai ho avuto la sensazione di acquisire nozioni ridondanti rispetto a quelle già presenti nel mio background formativo. Le lezioni teoriche fornite dai preparati (e blasonati) docenti della Eidos prima, e la pratica sotto le attenzioni dei “marziani” di Mediaset poi, hanno rivoluzionato il modo in cui precedentemente mi approcciavo a questo mestiere, consentendomi di fare un ulteriore salto di qualità. La possibilità di collaborare ad un magazine a fine stage ha poi completato un’offerta formativa senza dubbio al di sopra della media.

Armando Michel Patacchiola
Master in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo, (fonte: yelp.it - 17 marzo 2016)

Ho frequentato due master: in “giornalismo e giornalismo radio televisivo” (tra l’altro il team di Eidos è venuto a Napoli per le selezioni alla Federico II. L’aula era luminosa talmente bella che si chiama “Azzurra” e quando ho superato l’esame ho urlato: “Forza Napoli”.) e in “ufficio stampa”. Poi due workshop sempre in relazione alle evoluzioni comunicative degli “Uffici stampa: 2.0 e 3.0”. Ora, dopo – e vado al dunque -, aver ricevuto della buona e sana formazione, da Eidos Communication, dopo essermi iscritto all’ordine dei pubblicisti della Campania, mi trovo in questo momento ad occupare la responsabiltà dell’Ufficio stampa di una azienda in house della Regione Campania con 1500 dipendenti e sono stato integrato nel coordinamento regionale degli addetti stampa della giunta regionale e del consiglio della Campania (assessori, gruppi consiliari e società pubbliche). Una bella sfida. Non credete?

theme_placeholder
Mario Conforto
Master in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo, (fonte: yelp.it - 19 marzo 2016)

Vorrei condividere la mia esperienza fatta alla scuola di giornalismo Eidos Communication.
Ho avuto l’opportunità di essere selezionata e partecipare attivamente alla XXVIII edizione del Master Eidos in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo. E guardandomi indietro, posso dire che è stato a partire da quest’esperienza che la mia formazione ha preso la giusta piega.
Iniziamo col dire che già dai primi incontri con le responsabili del corso inizi a percepire l’aria di profondo interesse e attenzione verso ciascun profilo individuale.
Ti trattano già come un futuro professionista nell’ambito e questo è un punto a loro favore rispetto agli altri master, soprattutto perché trattano personalmente l’invio del tuo Cv ai partner nazionali che non tutti possono vantare di avere. Già sapete che la parte migliore del Master è l’opportunità di fare uno stage di minimo tre mesi, che se hai fortuna e ti impegni, possono diventare anche qualcosina in più…
Ma veniamo alle lezioni, tutte inerenti ad uno specifico ambito del giornalismo, posso dire che i docenti sono molto disponibili. Considerando che fanno tutti parte del “giro dei” quotidiani e telegiornali in cui si sogna di lavorare un domani, ho potuto avere da loro preziosissimi consigli che riguardavano soprattutto la parte pratica (perché di teoria, sinceramente, ne ero satura!). L’entusiasmo arriva alle stelle se si pensa che nel mondo dell’università siamo perlopiù abituati ad avere una perfetta conoscenza teorica della materia, ma senza pratica non si va avanti. D’altronde è il mondo del lavoro che lo fa capire “forte e chiaro”.
Bene, a tal proposito, noi allievi di Eidos abbiamo anche avuto l’opportunità di essere seguiti passo dopo passo dai professionisti che si occupavano delle singole divisioni presenti nelle sedi dei loro partner: Sky Sport, Sky , Mediaset, Class Tv, Rete Sole (qui abbiamo anche confezionato il nostro primo Tg!, andando a cercare materiale per i nostri servizi nella loro sede – a dir poco suggestiva – vicino a Via del corso e Montecitorio), Libero quotidiano, e molti altri che spero possiate scegliere per iniziare la vostra avventura.
Posso dire che chi non ha continuato a lavorare direttamente con le testate giornalistiche o i programmi televisivi in cui si era passato lo stage (Beh siamo in tanti, e il lavoro dei sogni lo si deve coltivare con passione e perseveranza. È normale, ed è ciò che hanno fatto anche i nostri genitori.) ha potuto mantenere i contatti intessuti con i giornalisti conosciuti a lezione (Mimosa Martini, Massimo Martinelli, Franco Fracassi, Marcel Vulpis, Marco Bracconi, Michele Ruschioni, giusto per citarne qualcuno) e/o durante lo Stage. In questo “mondo” del giornalismo avere i contatti giusti non assicura di pubblicare sempre il pezzo che hai in mente, ma una mano per avere i consigli giusti, da parte di coloro che hanno esperienza pluridecennale, la vita la cambia. Credetemi.
Poi sta a te determinare quanto quest’opportunità può avere significato (come ogni cosa della vita), ma per quanto riguarda la scuola Eiods posso dire che, se sai di essere un tipo valido che ama mettersi in gioco, e ha stoffa in ambito di ricerca stilistica e creatività, i docenti lo notano. Subito. E magari quando meno te lo aspetti, ricevi una chiamata che la vita la sconvolge. Anche solo sapere che inizierai lo stage dove hai sempre desiderato essere (e dove magari sarai!) sarà per te il cambiamento di cui la tua vita aveva bisogno per capire quale strada scegliere, e in quale ramo giornalistico specializzarti.
E magari trovare la tua firma in prima pagina.

theme_placeholder
Lisa Halfon
Master in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo, (fonte: yelp.it - 18 marzo 2015)

Guarda tutti i commenti video dei nostri allievi ed ex allievi sui Master di Eidos Communication