menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

New York Fashion Week, storia di una scalata inarrestabile

New York Fashion Week, storia di una scalata inarrestabile

Come da consuetudine, è stata New York ad inaugurare il mese della moda, con la sua personalissima New York Fashion Week, una serie di eventi (di solito di 7-9 giorni) in cui collezioni di moda internazionali vengono mostrate a ipotetici acquirenti, alla stampa e al pubblico in generale.

La New York Fashion Week è una delle quattro principali settimane della moda in tutto il mondo, insieme a quelle di Parigi, Londra e Milano, conosciute anche come le Big 4.


Le origini della New York Fashion Week

La prima settimana della moda newyorkese è stata organizzata nel 1943 da Eleanor Lambert, direttore stampa della New York Dress Istitute, prima organizzazione promozionale dell’American Fashion Industry.

L’evento, che ha rappresentato la prima fashion week organizzata nel mondo, si chiamava semplicemente Press Week ed era stato creato per spostare l’attenzione lontano dalla moda francese durante la Seconda Guerra Mondiale, quando gli addetti del settore della moda sono stati in grado di viaggiare alla volta di Parigi e vedere le sfilate di moda francesi.

La Press Week fu un successo clamoroso e in tutte le riviste di moda, da sempre zeppe di moda francese, da quel momento in poi iniziarono anche a pubblicare articoli sulla moda americana.

A metà degli anni ‘50, l'evento è stato ribattezzato come Press Week of New York e da quel momento in poi la sua fama è stato un crescendo inarrestabile, fino ad arrivare ad avere, nel 2015, un impatto economico stimato di 865.000.000 dollari.

Mica male, no? ; )


 Sara Giavanardi

 Comunicatrice, giornalista e digital PR.

 Innamorata di Roma, del Web, della Moda e del cibo spazzatura.