menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Natale alla Casa Bianca

Natale alla Casa Bianca

E' tradizione, alla Casa Bianca, che il cerimoniale delle feste - e dunque degli addobbi natalizi - venga curato in prima persona dalla First Lady: un messaggio di comunicazione politica evidente, visto che la moglie del Presidente degli Stati Uniti d'America è definita "la padrona di casa" della White House, primo ufficiale dunque del cerimoniale e degli eventi.

In questo senso è assistita da uno specifico staff comprensivo di interior designer, floral executive, cuochi e giardinieri. Ecco allora che gli addobbi di Natale diventano ben più di un semplice momento estetico, per giungere ad una dimensione pubblica molto importante. 

Vediamo dunque gli alberi di Natale di diversi presidenti nella storia americana, riassunti da una pubblicazione specializzata. 

Vuoi specializzarti in consulenza politica? Le info sulla XVII edizione del master Eidos sono qui!

1) La grande famiglia Kennedy

Decorazioni a cura del fascino gentile di Jacqueline Kennedy, il Natale 1961 alla Casa Bianca è corale come la grande famiglia di John Fitzgerald Kennedy, rappresentata in questa foto e composta da "moglie, figli, cani ed acquisiti": con questa presidenza inizia la tradizione di decorare la White House "a tema".

Quel che JFK non sapeva, purtroppo, è che quello del 1961 sarebbe stato il suo ultimo Natale. 

2) Il grande albero di Ronald Reagan

Mezzo metro di Abete di Fraser direttamente proveniente dai boschi della Virginia Occidentale: davanti all'albero addobbato, il presidente e sua moglie Nancy. L'addobbo del 1987 arrivò direttamente dalla fattoria di due cittadini, Eric e Gloria Sundback, vincitori di un concorso bandito dall'amministrazione.

Il ruggente addobbo della presidenza Reagan si inseriva nella narrazione di una roboante America, guida del mondo libero e superpotenza economica

3) Il natale Obama è ecosostenibile

Un albero di Natale diverso quello promosso dall'amministrazione Obama, nato a tema "Rifletti, gioisci e rinnova": luci alimentate a LED, addobbo ecosostenibile e sei alberi ripiantati a cura del National Park Service dopo la fine delle feste natalizie.

Un'attenzione all'ambiente che le amministrazioni del primo presidente afroamericano mantennero in tutti i loro anni alla Casa Bianca. 

4) L'era Trump

Immersione totale e ambientazioni vivide per la Casa Bianca targata Donald Trump: addobbi e colori a cura di Melania, la prorompente e apprezzata First Lady moglie del magnate milionario eletto a suon di Make America Great Again.

Proprio per questo i temi delle decorazioni da lui promosse sono, finora, "Tradizioni a lungo onorate" e "Tesori americani"

Potrebbe interessarti anche: