menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Mimosa Martini ci ha regalato la storia di un grande giornalista

Mimosa Martini ci ha regalato la storia di un grande giornalista

"Ci vuole davvero tanta passione per fare questo mestiere": in classe con gli studenti del master Eidos in Giornalismo e Giornalismo radiotelevisivo è tornata Mimosa Martini, storica corrispondente di esteri, inviata dal Tg5 in importanti teatri di guerra e a seguire i grandi eventi internazionali. Al cuore del suo intervento la voglia di trasmettere agli allievi la stessa voglia che ha animato la sua vita professionale, la medesima spinta che aveva Michael Hastings, un cronista americano morto giovanissimo nel 2013 a soli 33 anni e che da quasi 10 anni era ritenuto una delle penne più promettenti della sua generazione. Aveva seguito campagne elettorali, era stato in teatri di guerra e alcune sue inchieste avevano portato alla rimozione di altissime cariche militari, come il capo delle forze armate statunitensi in Afghanistan, di cui Hastings aveva pubblicato i giudizi sferzanti e irrispettosi che aveva detto in giro riguardo all'amministrazione di Barack Obama. 

Vuoi specializzarti in giornalismo? Ancora pochi giorni per iscriversi alla XXXVI edizione del master Eidos!

Nel 2012, sul popolare portale web Reddit, Hastings aveva pubblicato i suoi 10 consigli ai giornalisti: un testo che oggi Mimosa Martini ha voluto consegnare ai masteristi di Eidos, quasi un manifesto di cosa voglia dire scegliere oggi il mestiere più bello del mondo

Ok, questi sono i consigli che ho per voi (e per i giovani giornalisti in generale):

1) Di fatto dovrete dedicare la vostra vita al giornalismo, se davvero volete fare questo mestiere. Fate come se fosse la specializzazione di medicina, o di giurisprudenza.

2) Quando fate un colloquio, dite al direttore quanto vi piace questo lavoro. Ditegli che trovare notizie è la vostra passione. Non menzionate il fatto che vorreste fare gli scrittori, non usate la parola “prosa”, non dite che nel profondo siete convinti di essere il prossimo Norman Mailer.

3) Siate preparati a fare un sacco di cose gratis. Fa schifo, è ingiusto all'inizio ma vi porterà a farvi conoscere.

4) Quando scrivete per un pubblico molto grande, inserite un fatto in ogni frase.

5) Fate in modo che gli articoli che scrivete siano sempre semplici e puntuali, almeno all’inizio.

6) Dovreste avere un blog e seguire giornalisti che vi piacciono su Twitter.

7) Se c’è una testata per cui vi piacerebbe lavorare o scrivere, chiamate i direttori o mandate una mail: anche se non stanno cercando collaboratori. A volte funziona.

8) Quando scrivete una proposta per un articolo, l’intera storia deve essere spiegata nelle prime due righe. (In altre parole: se non riuscite a farvi venire in mente un titolo approssimativo per la vostra idea di articolo, sarà difficile che ve lo pubblichino).

9) Soprattutto scrivere e raccontare notizie deve piacervi davvero molto. Deve importarvi più di ogni altra cosa nella vostra vita: famiglia, amici, vita sociale, eccetera.

10) Imparate ad accettare il rifiuto e considerarlo parte del gioco. Continuate a scrivere, continuate a fare proposte, continuate a leggere.

Potrebbe interessarti anche: