menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

GIORNALISMO D'INCHIESTA E CRONACA GIUDIZIARIA: UN WEEKEND DA INVESTIGATORI

GIORNALISMO D'INCHIESTA E CRONACA GIUDIZIARIA: UN WEEKEND DA INVESTIGATORI

Un telefono che squilla e tanti casi irrisolti.

 

Chi di voi ricorda Telefono Giallo, il programma televisivo di Corrado Augias?

E’ stato il primo programma tv a raccontare i principali casi della cronaca nera italiana.

In questo terzo weekend del Master Eidos Communication in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo, abbiamo affrontato il tema del giornalismo d’inchiesta e della cronaca giudiziaria insieme a due professionisti del settore: Chiara Ingrosso e Simone Toscano, giornalisti Mediaset del programma Quarto Grado, che va in onda ogni venerdì in prima serata su Rete 4.

 

Ma cos’è la cronaca giudiziaria?

È quel particolare ramo della cronaca che riguarda l’esposizione di vicende giudiziarie che consente al pubblico di avere un’opinione più chiara su vicende penalmente rilevanti.

È stato davvero interessante ripercorrere i grandi fatti di cronaca che hanno diviso e polarizzato l’opinione pubblica italiana ed hanno appassionato milioni di persone dagli anni ’80 a ad oggi.

Prendendo in considerazione casi attuali, i docenti ci hanno portato a porci domande e quesiti con le stesse modalità che avrebbero adottato loro per arrivare a costruire un’inchiesta giudiziaria.

 

L’inchiesta è una forma di giornalismo che adotta i metodi delle attività investigative allo scopo di far emergere delle situazioni occulte, nascoste o poco chiare che possono essere di rilevo sociale e di interesse pubblico.

In genere, questo tipo di attività informativa non è realizzata da una sola persona ma richiede un lavoro di squadra e una conoscenza specializzata da parte del giornalista del campo o del settore riguardo al quale conduce l’inchiesta.

Molti sono i crimini ancora avvolti nel mistero ed è proprio grazie al lavoro del giornalista d’inchiesta che spesso si riesce ad arrivare alla verità, anche quando sembra impossibile!

Analizzando i fatti di cronaca più cruenta, dal caso Carlotto, all’omicidio di Luca Varani fino al ritrovamento del piccolo Loris Stiva, Chiara e Simone, ci hanno fatto vivere la loro quotidianità da giornalista, fatta di domande, di curiosità, indagini e riflessioni, tutte basate sulla forte volontà di scoprire la verità.

Ma per essere un bravo giornalista d’inchiesta, bisogna fare attenzione ad ogni piccolo dettaglio perché ciascuno di essi potrebbe essere la chiave per risolvere un caso.

Ogni weekend che trascorriamo in aula, entriamo sempre più nel vivo del mestiere del giornalista.

Con la promessa di scrivere anche noi un’inchiesta come esercitazione, ci salutiamo e vi diamo appuntamento alla prossima lezione!

 

A presto, amici giornalisti!